fragm

cette fin du monde de poche s’exprimait tout entière dans la syllabe fragm (Michel Leiris)

  • Commenti recenti

  • Classifica Articoli e Pagine

  • Articoli Recenti

  • Archivi

  • Categorie

  • Meta

  • Blog Stats

    • 21,254 hits
  • maggio: 2010
    L M M G V S D
    « Apr   Giu »
     12
    3456789
    10111213141516
    17181920212223
    24252627282930
    31  
  • Pagine

SANGUINETI

Posted by alfredoriponi su maggio 20, 2010

Leggo in Erasmo che la lectio transit nella mente e nei modi di chi legge (come, in corporis habitum, la qualità dei cibi): (e che tali diventiamo, dunque, quali sono gli autori in cui versamur): (troverai l’idea, e con le identiche parole, in due suoi luoghi, almeno, se la cerchi):
guardati dal frequentarmi assiduamente, così da scritto: per non intossicarmi con me stesso, io già non mi rileggo volentieri:

da Mikrokosmos (Poesie 1951-2004)

Advertisements

7 Risposte to “SANGUINETI”

  1. Remy71 said

    non ti sto a dirti lo scacco e lo smacco (e lo scasso e lo                            [scazzo, e lo sballo e lo svacco),che mi sveglio, ogni volta, così vivo:                                                sarà la radiolina, ogni                                                 [mattina: sarà il buzzer(che è detto come è scritto, da noi due): e sarà ilrimescolarsi delle erezioni aurorali e dei primi notiziari del giorno:                                                 [io non lo so: (so più niente di niente):ma il gallo a pile, quando mi ridesta, mi è più selvaggio                                                 [che il silvestre, tanto:Da E.Sanguineti, Bisbidis, Feltrinelli 1987, p. 18.

  2. alfred58 said

  3. Remy71 said

    Il nome mi sfugge, ma l'ho già vista, eccome…E' un quiz dello "svacco"?parafrasi visiva dello "scazzo"?No, "erezioni aurorali".:)

  4. alfred58 said

    Voi che vegliate al vento dei miei versi,…………….(E. S.)

  5. alfred58 said

    http://sottopelle.wordpress.com/2010/05/20/edoardo-sanguineti/

  6. Remy71 said

    http://theartofhunger.splinder.com/post/22766203/un-ricordo-collage-di-edoardo-sanguineti

  7. alfred58 said

    voi che vegliate al vento dei miei versi,

    vulvacce vispe, vergini a vedersi,

    vulvivaghe, vassalle, vampiresse,

    viri vani, veroniche, vanesse,

    vite di vespa, vegliarde vistose,

    vati vibranti, vedove vogliose,

    vip voronovizzati in veli & in voti,

    venite ai vermi dei vulcani vuoti:

    (E. S.)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: