fragm

cette fin du monde de poche s’exprimait tout entière dans la syllabe fragm (Michel Leiris)

  • Commenti recenti

  • Classifica Articoli e Pagine

  • Articoli Recenti

  • Archivi

  • Categorie

  • Meta

  • Blog Stats

    • 21,372 hits
  • giugno: 2017
    L M M G V S D
    « Mag    
     1234
    567891011
    12131415161718
    19202122232425
    2627282930  
  • Pagine

Archive for the ‘ghérasim luca’ Category

théâtre de bouche | ghérasim luca

Posted by alfredoriponi su gennaio 29, 2017

fragm

tdb3

Luca Garino e Stefano Rösti sono all’origine di questo bellissimo progetto/album. Segno di un legame forte e che continua tra Ghérasim Luca e la cultura italiana, dal poema «Dé-monologue» pubblicato da “Le parole gelate” (Roma, 1960) a «Apostroph’Apocalypse» pubblicato dalle Edizioni Upiglio (Milano, 1967), a oggi…

Il cofanetto vinile contiene la riproduzione di un’opera di Micheline Catti.

Due testi di «Théâtre de bouche» sono stati tradotti in : «La Fine del mondo», uscito nel 2012 (Joker ed.)

*

C’est précisément parce que le rituel théâtral soulève immédiatement cette question de la relation entretenue entre la représentation et la violence qu’il intéresse l’écriture poétique. Cette perspective fut notamment adoptée par Ghérasim Luca dans l’ensemble des poèmes recueillis en 1984 dans Théâtrede bouche… Mais Théâtre debouche ne désigne pas seulement la scène restreinte où prennent place ces fragments de discours ; ce titre dit également de quel théâtre les…

View original post 374 altre parole

Posted in ghérasim luca | Leave a Comment »

GHERASIM LUCA | EUROPE

Posted by alfredoriponi su maggio 2, 2016

Europe, n° 1045 : Ghérasim Luca (1913-1994)

Dossier a cura di Serge Martin

 

G-Luca-UNER

«…puisque sa danse continue à entraîner, à encourager et même à enflammer ici et ailleurs, à la fois douloureusement et de manière jubilatoire, en inventant multiplement “une littérature impossible de tous côtés”» (S. Martin, p. 4).

http://www.europe-revue.net/presentation-mai.html

http://www.europe-revue.net/pages/recherche-par-titres/parutions%202016/Livret-G-LucaR.pdf

http://www.europe-revue.net/sommaire-mai.html

Serge Martin, Ghérasim Luca, Pierre Dhainaut, Thierry Garrel, Monique Yaari, Bernard Heidsieck, Bertrand Fillaudeau, Charles Pennequin, Patrick Beurard-Valdoye, Joël Gayraud, Sebastian Reichmann, Nicole Manucu, Anne Foucault, Jean-Jacques Lebel, Iulan Toma, Vincent Teixeira, Dominique Carlat, Sibylle Orlandi, Charlène Clonts, Laurent Mourey, Patrick Fontana, Alfredo Riponi, Alice Massénat.

 

Posted in europe, ghérasim luca, serge martin | 1 Comment »

Ghérasim Luca | Helmut Heissenbüttel

Posted by alfredoriponi su aprile 21, 2016

 

da LA PROIE S’OMBRE / Ghérasim Luca

 

Il turbine che riposa

 

ciò che passa per perfettamente immobile / spinge ciò che sembra curiosamente deambulante / a fingere d’esser fisso se non immutabile

così ciò che ha l’aria di fermarsi malgrado tutto / passa per agitarsi follemente intorno

ciò che si muove o no in un angolo oscuro / della stanza o piuttosto ciò che scivola / tra i passi di ciò che si muove / o riposa nel bel mezzo di un turbine / e soprattutto il mobile che ha l’aria / d’avventarsi a piccoli balzi immobili / al di sopra / fingono d’essere perfettamente / ciò che ha l’aria d’essere / curiosamente deambulante / e con ciò che finge di passare / per ciò che finge d’essere / fisso se non immutabile / spingono ciò che è perfettamente immobile / a farsi passare per / ciò che spinge a fingere / di passare per curiosamente deambulante / di passare da perfettamente immobile / a ciò che ha perfettamente l’aria d’essere / ciò che passa / o piuttosto a ciò che spinge / ciò che ha / l’aria d’essere ciò che passa / a oltrepassare perfettamente ciò che passa / a oltrepassare anche ciò che oltrepassa ciò che passa / pur fingendo d’essere / curiosamente oltrepassato da ciò che passa / a spingere tutto / tutto ciò che passa o no / ad aver l’aria d’essere perfettamente oltrepassato / di non essere che oltrepassato / di nascere fisso e oltrepassato in un angolo …

(La Fine del mondo / Ghérasim Luca ; Joker 2012 – La proie s’ombre ; Josè Corti 1991)

*

da TESTI 3 / Helmut Heissenbüttel

 

che che che che

 

voix d’abord de hors qua qua (Samuel Beckett)

se qualcosa attraversa qualcosa allora tutto ciò che è tutt’intorno è qualcosa che è uguale intorno tutt’intorno e ciò che eventualmente è diverso da qualcos’altro tuttavia non è diverso tutt’intorno da qualcos’altro

se però qualcosa che ha attraversato qualcosa viene fuori da qualcosa attraverso cui è passato qualcosa allora ciò da cui è venuto fuori qualcosa è qualcosa che non è più tutt’intorno ma qualcosa che se ne va e qualcosa che se ne va diventa a poco a poco qualcosa che se ne è andato e qualcosa che se ne è andato è qualcosa che è di fuori e qualcosa è di fuori è qualcosa che ha aspetto diverso e così qualcosa che ha attraversato qualcosa se viene fuori da qualcosa attraverso cui è passato recepisce di ciò attraverso cui è passato opinioni

un’opinione che qualcosa ha di qualcosa attraverso cui è passato qualcosa è allora qualcosa mediante cui qualcosa che ha attraversato qualcosa può distinguere ciò attraverso cui è passato qualcosa ammesso che ciò attraverso cui era passato qualcosa fosse fatto di qualcosa che aveva grandezza diversa allora mentre qualcosa attraversava qualcosa che era più grande o più piccolo non era così grande o così piccolo perché intanto tutto tutt’intorno non era qualcosa che era piccolo o grande ma solo qualcosa che era tutt’intorno

ora se però qualcosa che aveva attraversato qualcosa viene fuori da qualcosa attraverso cui era passato allora ciò da cui viene fuori qualcosa è qualcosa che se ne va e qualcosa che se ne va ha quindi diversa grandezza e piccolezza o comunque ciò che è venuto fuori da qualcosa è dell’opinione che ciò da cui è venuto fuori qualcosa è qualcosa che ha diversa grandezza e piccolezza

ora se però qualcosa attraverso cui era passato qualcosa diventa qualcosa che se ne va sempre più lontano ciò che ha diversa grandezza e piccolezza diventa sempre meno diverso e ciò attraverso cui era passato qualcosa e di cui ciò che aveva attraversato qualcosa aveva l’opinione che avesse diversa grandezza e piccolezza diventa quindi qualcosa che diventa sempre più uguale o per lo meno ciò che aveva attraversato qualcosa ha l’opinione che diventi sempre più uguale e ciò che finalmente è molto lontano da ciò che aveva attraversato ha di ciò di cui è molto lontano l’opinione che sia qualcosa che è in sé del tutto uguale e indifferente e quanto più qualcosa è lontano da qualcosa attraverso cui una volta era passato qualcosa tanto più esso diventa indifferente

(Testi 1 | 2 | 3 / Helmut Heissenbüttel ; tr. Emilio Picco ; Einaudi 1968)

 

*

Come nelle ultime prose di Samuel Beckett, le parole si ripetono in un movimento che sembra raggiungere, nell’estrema velocità, l’immobilità. “Quale di tutti i luoghi immaginabili ha meno probabilità di svanire? E a lungo andare si starà meglio nel moto o nella quiete?” (S. Beckett, Compagnia, Jaca Book 1986).

*

Helmut Heissenbüttel su GAMMM

http://gammm.org/index.php/2006/06/29/da-testi-1-2-3-helmut-heissenbuttel/

http://gammm.org/index.php/2006/10/26/da-testi-123-helmut-heissenbuttel-ii/

http://gammm.org/index.php/2007/08/27/da-testi-123-helmut-heissenbuttel-iii/

Posted in ghérasim luca, Heissenbüttel | 1 Comment »

Michel Déguy | Ghérasim Luca

Posted by alfredoriponi su settembre 13, 2015

Tout Polyphonix échoua down town
aux portes de la veuve de Max Ernst
« The party is over » Il fallait remonter
Mais à New York Gherassim Luca perdait l’orientation
Nous primes un express tardif et ressortîmes
où il ne fallait pas, 125e et Fifth, à peu près
« On de dark side you are » dit le taxi portoricain
A deux heures un dernier bar open on Amsterdam
mais rien que du Bourbon et des nuts
Et à trois heures Gherassim ne savait toujours pas
de quel collège de Columbia il était l’hôte
J’ai un portrait de lui polaroid contre la grille du Réservoir
un large chapeau noir éclaire son sourire souriant

« J’écris avec un crayon rouge de la Bodleian Library
Acheté en même temps que la carte postale
Aussitôt envoyée à Jacques Derrida »

[…]

[Michel Déguy, da « Brevets », 1986]

*

In occasione dei festivals “Polyphonix”, il nome di Luca figurava, sul versante italiano, vicino ai nomi di Nanni Balestrini, Corrado Costa, Adriano Spatola. https://anfratture.wordpress.com/2012/09/17/gherasim-luca-yannick-torlini/

Posted in déguy, ghérasim luca | Leave a Comment »

Passionnément | Ghérasim Luca

Posted by alfredoriponi su agosto 21, 2015

https://sottopelle.wordpress.com/2015/08/19/gherasim-luca-passionnement-appassionatamente/

« La P latina è la carne: ‘pa’ è la sofferenza dell’anima: il peso della carne su di essa; ‘ss’ sono gli scintilli della fiamma; ‘pass’ è il fuoco del dolore dell’anima oppressa dalla carne; ‘io’ è lo strappo dello spirito nella sensorialità: ‘passio’ significa che il corpo della combustione dello spirito (dolore, gioia) diventerà sensibile: ‘n’ è raffreddamento, voluttà della forza naturale dell’acqua… ‘n’ è il freddo (come conseguenza dello sprofondamento di ‘assio’ nella carne) e risulta ‘passion’ »
(Andrej Bielyi, Glossolalia, Medusa, Milano, 2006).

« Passionnément » è il primo esempio del balbettio e della cabala fonetica di Ghérasim Luca. Legato nella plaquette del 1947 « Amphitrite » alla prima parte scenica da una continuità teatrale.

 

Posted in ghérasim luca, rita florit | 1 Comment »

Essayer dire : performances du poème avec Ghérasim Luca | Serge Martin

Posted by alfredoriponi su aprile 2, 2015

Le tangage de ma langue… : la « conque du silence » qui « frôle celle des récifs » au début du texte […] il est certainement un écho précis au Salut de Mallarmé et à l’occurrence du terme dans ses derniers vers : Une ivresse belle m’engage 
Sans craindre même son tangage 
De porter debout ce salut /

Solitude, récif, étoile 
À n’importe ce qui valut 
Le blanc souci de notre toile.
(Serge Martin)

http://ver.hypotheses.org/1448

 

 

Posted in ghérasim luca, serge martin | Leave a Comment »

GHERASIM LUCA | LE RÊVE EN ACTION

Posted by alfredoriponi su aprile 10, 2014

Posted in florit, ghérasim luca, gréan | Leave a Comment »

Ghérasim Luca | Carte nel Vento-Anterem

Posted by alfredoriponi su gennaio 7, 2014

Sul sito http://www.anteremedizioni.it/ il nuovo numero di “Carte nel vento”, la rivista on-line del Premio Lorenzo Montano. http://www.anteremedizioni.it/montano_newsletter_anno10_numero21

Ghérasim Luca – La Fine del mondo – Carte nel Vento-Anterem, dicembre 2013

http://www.anteremedizioni.it/montano_newsletter_anno10_numero21_gherasim_luca

.

Posted in ghérasim luca | Leave a Comment »

QUARTO D’ORA DI CULTURA METAFISICA | PASSIONNÉMENT | ….. | Ghérasim Luca (1913/1994)

Posted by alfredoriponi su novembre 16, 2013

 

http://contramundum.net/gherasim-luca-centenary-issue/

http://www.edizionijoker.com/LaFinedelMondoGherasimLuca

https://www.academia.edu/3696078/Gherasim_Luca_Passionnement_abstract

http://www.academia.edu/2460470/Gherasim_Luca_La_Fine_del_mondo_Introduzione

https://www.academia.edu/2417799/Gherasim_Luca_La_Fine_del_mondo_trailer

https://www.academia.edu/3605195/Serge_Martin_Ecouter_lindicible_avec_les_poemes_de_Gherasim_Luca_Passionnement

https://www.academia.edu/3234234/Gherasim_Luca_Poeta_della_voce_ontologia_e_erotismo_Yannick_Torlini

http://www.nazioneindiana.com/2012/08/29/3-poesie-di-gherasim-luca/

http://areatesto.altervista.org/files/1/ellisse/GLUCA-CORRIERE9-12-12bis.jpg

http://www.ilpickwick.it/index.php/letteratura/item/481-gherasim-luca-loltrepassamento-degli-opposti-nella-scrittura-nomadica

http://lesilencequiparle.unblog.fr/2009/05/25/passionnement-gherasim-luca/

 —

 

 QUARTO D’ORA

DI CULTURA METAFISICA


Adagiata sul vuoto

orizzontalmente sulla morte

idee tese

la morte distesa sopra la testa

la vita tenuta a due mani


Elevare insieme le idee

senza raggiungere la verticale

e al contempo portare la vita

davanti al vuoto ben teso

Segnare una battuta d’arresto

e riportare idee e morte alla posizione di partenza

Non staccare il vuoto dal suolo

mantenere tese idee e morte

 […]

[Da: Le Chant de la carpe – Il Canto della carpa – José Corti 1986, Le Soleil Noir 1973, Edizioni Joker 2012 – trad. di Alfredo Riponi e Rita R. Florit]

Posted in ghérasim luca, traduzioni | Leave a Comment »

Ghérasim Luca / Levée d’écrou

Posted by alfredoriponi su agosto 8, 2013

24 novembre 19..

Monsieur,

Évidemment, je suis sous le charme, et le merveilleux de l’affaire est que je sais parfaitement, même en ce moment, que je le suis: mais je m’y abandonne, c’est un antidote, et j’en ai de plus d’une sorte. Je reçois actuellement des nouvelles assez inquiétantes sur le langage. Mais auprès de la joie de vous écrire, quelle chose m’importe au monde? C’est la question que je me pose tous les jours: je suis ébloui, enivré de mon anonymat.

 

*

 

Signore, 

Evidentemente, sono sotto sortilegio, e il bello della cosa è che so perfettamente, anche in questo momento, di esserlo: ma mi abbandono, è un antidoto, e io ne ho più di un tipo. Ricevo adesso notizie abbastanza inquietanti sul linguaggio. Ma vicino alla gioia di scrivervi, che m’importa al mondo? È la domanda che mi faccio tutti i giorni: sono abbagliato, ebbro del mio anonimato. 

Posted in ghérasim luca, traduzioni | Leave a Comment »

Niente da dire / Ghérasim Luca

Posted by alfredoriponi su luglio 10, 2013

http://viadellebelledonne.wordpress.com/2013/07/10/niente-da-dire-gherasim-luca/

Posted in ghérasim luca | Leave a Comment »

Ghérasim Luca / Passionnément: dal verbo al silenzio

Posted by alfredoriponi su giugno 12, 2013

http://www.academia.edu/3696078/Gherasim_Luca_Passionnement_abstract

http://ubumexico.centro.org.mx/sound/luca_gherasim/Gherasim-Luca_Passionnement.mp3

http://tragicoptimist.com/2013/04/passionately.html

Posted in ghérasim luca, traduzioni | Leave a Comment »

Ghérasim Luca: l’oltrepassamento degli opposti nella scrittura nomadica / Paolo Lago

Posted by alfredoriponi su giugno 6, 2013

Su ilpickwick.it uno scritto di Paolo Lago su “Ghérasim Luca / La Fine del mondo”

 

http://www.ilpickwick.it/index.php/letteratura/item/481-gh%C3%A9rasim-luca-l%E2%80%99oltrepassamento-degli-opposti-nella-scrittura-nomadica

Posted in ghérasim luca, paolo lago | Leave a Comment »

Serge Martin / Ghérasim Luca : Passionnément

Posted by alfredoriponi su maggio 26, 2013

http://www.academia.edu/3605195/Serge_Martin_Ecouter_lindicible_avec_les_poemes_de_Gherasim_Luca_Passionnement

Al poema “Passionnément”, è dedicata l’ultima parte, Qui in traduzione, del saggio di Serge martin: « Écouter l’indicible avec les poèmes de Ghérasim Luca », dans Interférences littéraires, nouvelle série, n° 4, « Indicible et littérarité », s. dir. Lauriane Sable, mai 2010, pp. 233-246.


*

 

“Passionnément” è il primo esempio del “balbettio” e della “cabala fonetica” di Ghérasim Luca. Il poema apparve per la prima volta nella plaquette “Amphitrite” (Infra-Noir, Bucarest 1947), di cui costituiva la seconda parte. Ripreso poi in “Ghérasim Luca, Le Chant de la carpe, Paris, José Corti, 1986”. “Psittacismo, ripetizione meccanica delle parole, onomatopee, sono solo simulazioni di cui la dizione poetica si serve per creare una lingua avvolgente e che si avvolge su se stessa, dove il ritmo è il solo vettore di senso” (D. Carlat, Ghérasim Luca l’intempestif, Josè Corti, Paris 1998). In “Passionnément” non c’è incipit, ma un balbettio ontofonico, la lingua avvolgente è anche la voce che avvolge. “Bisogna restituire questo testo al suo silenzio: loquacità dell’impercettibile, non rumore di un metodo o padronanza di una forma” scrive Serge Martin. Nel poema “Passionnément” la parola è smembrata nei suoni e attraverso il silenzio; la vocalità è essenzialmente suono, consonanti, vocali, ripetizione di fonemi: durezza, dolcezza, chiusura, apertura, scivolamenti, collisioni […].

[a. r.]

  

*

 

Serge Martin est maître de conférences HDR en langue et littérature françaises contemporaines à l’Université de Caen Basse-Normandie. Ses recherches portent sur la voix et la relation en poésie contemporaine et littérature de jeunesse. Rédacteur et chroniqueur à la revue Le Français aujourd’hui (Armand-Colin), il a publié récemment avec Marie-Claire Martin Quelle littérature pour la jeunesse ? (Klincksieck, 2009) et La Poésie à plusieurs voix (Armand Colin, 2010). Il vient de publier aux éditions Champion un ouvrage sur la revue Les Cahiers du Chemin (1967-1977) de Georges Lambrichs. Il anime la collection et la revue Résonance générale aux éditions L’Atelier du grand tétras et participe au comité de la revue Triages (éd. Tarabuste). Il est écrivain sous le nom de Serge Ritman et a publié douze livres de poèmes (http://martin-ritman-biblio.blogspot.com).

Serge Martin sur Ghérasim Luca :

« Ghérasim Luca inconnu… pour toujours encore » dans La Polygraphe n° 33-35, Chambéry : Comp’act, 2004.

(dir.) Avec Ghérasim Luca passionnément…, Saint-Benoît-du-Sault : éditions Tarabuste, janvier 2006, 138 p.

« La relation contre la religion. Avec Paul Celan, Ghérasim Luca et Henri Meschonnic. Pour un humanisme radicalement historique » dans Faire part n° 22/23 (« Le poème Meschonnic »), mai 2008, p. 174-192.

« S’asseoir sans chaise avec les cubomanies et les ontophonies de Ghérasim Luca », Diérèse, revue trimestrielle de poésie & littérature, n° 46, Ozoir-la-Ferrière, automne 2009, p. 171-186.

« La voix : l’indicible audible avec les cris du silence dans les poèmes de Ghérasim Luca » dans Interférences n° 4 (« Indicible et littérarité »), Louvain (Belgique), Mai 2010.

Un ouvrage à paraître sur Ghérasim Luca aux éditions L’atelier du grand téras dans la collection « Résonance générale >> les essais », rédigé avec Laurent Mourey, Philippe Païni, Yannick Torlini.

 

http://interferenceslitteraires.be/sites/drupal.arts.kuleuven.be.interferences/files/il4sergemartin.pdf

 

http://gherasimluca.blogspot.it/

 

Posted in ghérasim luca, serge martin, traduzioni | Leave a Comment »

Ghérasim Luca / Levée d’écrou

Posted by alfredoriponi su maggio 20, 2013

http://www.e-litterature.net/publier2/spip/spip.php?page=ancientxt&cel=&repert=xlaine&titre=clef&num=674&id_auteur=28&crit=Lain%E9

Posted in ghérasim luca | Leave a Comment »